Sognipedia

Continua a leggere scorrendo la pagina!

SMORFIA NAPOLETANA

A seguire troverai la smorfia napoletana con i numeri della cabala per il gioco del lotto e della tombola, gli stessi che sono anche utilizzati per interpretare i sogni e giocare i numeri attraverso il libro della smorfia. Subito dopo la tabella informativa potrai leggere le curiosità e gli approfondimenti sulla smorfia napoletana classica e moderna, approfondire la conoscenza dei 90 numeri della smorfia napoletana e del loro significato sia dal punto di vista storico che dal dato etimologico; scoprirai tutto ciò che ti farà apprezzare ancor di più il magico mondo della smorfia.

LA SMORFIA NAPOLETANA – STORIA E ORIGINI

Foto: “Chi a cca’ pass e nun ioc’ o’ lott’ venc’ sol’ ropp’ muort’”; che tradotto dal dialetto napoletano all’italiano sarebbe: “Chi passa di qui e non gioca al lotto, vince solo dopo morto”.

Incerte sono le notizie che riguardano la nascita della smorfia napoletana che viene spesso associata alla cabala ebraica, detta anche qabbaláh, kabbalah o cabbala che utilizza la numerologia, o meglio, l’associazione dei numeri alla classificazioni dei nomi in forma mistica ed esoterica per svelare i significati nascosti dietro la realtà apparente.

La cabala occidentale più conosciuta è la cabala napoletana, meglio rinominata da Napoli e dai Napoletani in Smorfia Napoletana, nome legato al Dio dei sogni Morfeo, si basa appunto sull’interpretazione dei numeri e dei sogni ma in modo del tutto grottesco e satirico, anche se in molti la prendono in modo serio.

La storia della smorfia napoletana ha probabilmente radici antiche che possiamo far risalire a quello che è considerato il primo libro dei sogni, il cui autore è Artemidoro di Daldi. un primo trattato di oniromanzia che dava la possibilità di svelare il significato dei sogni attraverso la simbologia onirica.

Numerose sono le opere medievali che hanno tentato di interpretare i sogni attraverso una puntuale classificazione dei simboli, mentre, in tempi rinascimentali è possibile riconoscere il più famoso esponente della Cabala Cristiana in Pico della Mirandola che la espose nel suo “Conclusioni filosofiche, cabalistiche e teologiche”.

La certezza che abbiamo è che ufficialmente il gioco del lotto nasce a Genova nel 1539 per poi essere legalizzato nel 1700 in tutti gli stati italiani, fra i quali è presente il Regno di Napoli. Il gioco del lotto si integrerà ben presto e così a fondo nella cultura popolare partenopea al punto che in molti pensano sbagliando che è qui che sia nata l’attività di giocare i numeri al lotto, è invece vero che in particolare giocare nel periodo di Natale al gioco della tombola è un’invenzione tutta napoletana.

LA SMORFIA MODERNA

La smorfia moderna tende ad inserire eventi e personaggi del presente e ciò aiuta ad alimentare il suo folclore anche nei tempi odierni e in quelli a venire, è per questo che è praticamente possibile giocare i numeri al lotto per qualsiasi situazione ci si presenti ed è anche per questo che deve considerarsi solo un gioco con il quale dilettarsi e non una scienza esatta.

APPROFONDIMENTI E CURIOSITA’ SULLA SMORFIA

La Smorfia è anche il nome del gruppo, o meglio del trio di cabarettisti formato in testa da Massimo Troisi, Lello Arena ed Enzo Decaro i quali spiegarono che la scelta di questo nome è appunto “un riferimento, tipicamente napoletano, a un certo modo di risolvere i propri guai: giocando al Lotto, e sperando in un terno secco… la “smorfia”, infatti, non è altro che l’interpretazione dei sogni e dei vari fatti quotidiani, da tradurre in numeri da giocare a lotto”.

In occasione dell’ultima puntata di Made In Sud andata in onda lunedì 30 maggio 2016 in prima serata su Rai 2, Lello Arena con Ficarra e Picone ha riproposto in tv il celebre sketch “La Natività” del trio “La Smorfia”.

Ve lo ricordate? “Annunciazione! Annunciazione!” Troisi interpreta la moglie di un pescatore, per errore è scambiata per la Madonna, Arena interpreta l’Arcangelo Gabriele e uno dei Re Magi, quello che porta la mirra e Decaro interpreta il cherubino e Ponzio Pilato; era l’anno 1979.

La smorfia napoletana, il lotto e il significato dei sogni nella celebre scena tratta dal film “Così parlò Bellavista” di Luciano De Crescenzo. Renato Rutigliano alle prese con un sogno raccontato dalle mitiche zitelle Nunzia e Nuccia Fumo.

NUMERI DELLA SMORFIA NAPOLETANA DA 1 A 90:

I numeri della Smorfia dalla A alla Z con interpretazione dei sogni folcloristica che fanno parte del “Libro della Smorfia” ma non si trovano nel tipico gioco della Tombola possono essere consultati su wikipedia se invece stai cercando di interpretare i sogni ti invito a rimanere su Sognipedia e cercare il tuo sogno nell’apposita casella di ricerca situata nel nostro libro dei sogni.

NumeroSmorfia Napoletana
Sognipedia.it
1L’Italia – L’Italia
2‘A Piccerella – La bambina
3‘A Jatta – La gatta
4‘O puorco – Il maiale
5‘A Mano – La mano
6Quella che guarda verso terra -Chella ca guarda ‘nterra
7‘O Vase – Il Vaso
8A’ Madonna – La Madonna
9‘A Figliata – La figliolanza
10‘E Fasule – I fagioli
11‘E Suricille – I topi
12‘O Surdate – Il soldato
13Sant’Antonio – Sant’Antonio
14‘O ‘Mbriaco – L’ubriaco
15‘O Guaglione – Il ragazzo
16‘O Culo – Il culo
17‘A Disgrazzia – La sfortuna
18‘O ‘Sanghe – Il sangue
19‘A Resata – La risata
20‘A Festa – La festa
21‘A Femmena annura – La donna nuda
22‘O Pazzo – Il pazzo
23‘O Scemo – lo scemo
24‘E Gguardie – Le guardie
25Natal’ – Natale
26Nanninella – Anna
27‘O Cantero – L’orinale
28‘E Zzizze – Le tette
29‘O Pate d”e Ccriature -
Il padre dei bimbi
30‘E Ppalle d”o Tenente -
Le palle del Tenente
31‘O Padrone ‘e Casa -
Il padrone dell’abitazione
32‘O Capitone - Il capitone
33L’Anne ‘e Cristo - Gli anni di Cristo
34‘A Capa - La testa
35L’Aucelluzz – L’uccello
36‘E Ccastagnelle - Le nacchere
37‘O Monaco - Il monaco
38‘E Mmazzate – Le bastonate
39‘A Funa n’Ganna – La corda al collo
40‘A Paposcia - L’ernia
41‘O Curtiello - Il coltello
42‘O Cafè – Il Caffè
43Onna pereta fore ‘O barcone -
Donna al balcone
44‘E Ccancelle – Le carceri
45‘O Vino bbuono - Il buon vino
46‘E Denare - I soldi
47‘O Muorto – Il morto
48‘O Muorto che pparla
Il morto che parla
49 ’O Piezzo ‘e Carne – La carne
50‘O Ppane - Il pane
51‘O Ciardino - Il giardino
52‘A Mamma - La mamma
53‘O Viecchio – Il vecchio
54‘O Cappiello - Il cappello
55‘A Museca - La musica
56‘A Caruta - La caduta
57‘O Scartellato – Il gobbo
58‘O Paccotto - Il cartoccio
59‘E Pile – I peli
60Se Lamenta – Si lamenta
61‘O Cacciatore - Il cacciatore
62‘O Muorto acciso – Il morto ammazzato
63‘A Sposa - La sposa
64‘A Sciammeria – La marsina
65‘O Chianto – Il pianto
66‘E ddoie Zetelle - Le due zitelle
67‘O Totaro int”a Chitarra -
Il totano nella chitarra
68‘A Zuppa cotta - La minestra cotta
69Sott’e ‘Ncoppa - Sottosopra
70‘O Palazzo - Il palazzo
71L’Ommo ‘e Merda – Essere riprovevole
72A Maraviglia - Lo stupore
73‘O Spitale - L’ospedale
74‘A Rotta - La grotta
75Pullecenella – Pulcinella
76‘A Funtana - La fontana
77‘E Riavulille – I diavoli
78‘A bella Figliola - La prostituta
79‘O Mariuolo - Il ladro
80‘A Vocca – La bocca
81‘E Sciure - I fiori
82‘A Tavula ‘mbandita -
La tavola imbandita
83‘O Maletiempo - Il maltempo
84‘A Cchiesa - La chiesa
85‘Ll Aneme ‘o Priatorio  -
Le anime del Purgatorio
86‘A Puteca - Il negozio
87‘E Perucchie - I pidocchi
88‘E Casecavalle - I caciocavalli
89‘A Vecchia - La vecchia
90‘A Paura - La paura

Smorfia Napoletana

Oroscopo 2016

Il libro dei sogni dalla a alla z presenta la simbologia, il significato e l'interpretazione di sogni e numeri con l'aiuto della psicologia e l'analisi dell'inconscio di Freud e Jung. Scritto da: Sognipedia Pubblicato in: La Smorfia Napoletana